webtrotter

Dopo essersi qualificati entro le prime 100 squadre ed essere stati ammessi di diritto alla finale nazionale, i quattro ragazzi della 2B, Lorenzo Beccaccioli, Erika Bocci, Chiara Nevi e Giulio Pacciaroni, in arte BOPANEBE, sono arrivati decimi nella finale nazionale del concorso  Webtrotter – il giro del mondo in 80 minuti, gara promossa dall’AICA (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico).

 Come si ricorderà, la gara preliminare li aveva visti ammessi alla finale nonostante un blackout della rete via cavo durato ben 30 minuti sugli ottanta effettivi di gara. In quella occasione i ragazzi non si erano persi d’animo, ottenendo con pieno merito l’accesso alla fase finale della gara e non si sono smentiti durante la finale nazionale, di fronte alla prospettiva della prima partecipazione al concorso, alla presenza di squadre provenienti da tutta Italia, alcune delle quali sicuramente più esperte di loro.

Un ottimo risultato per i ragazzi, in quella che è la gara della ricerca online, basata sul web, la ricerca delle fonti, la caccia alle notizie più particolari, l’analisi di dati e grafici, i messaggi cifrati e la codifica in binario delle informazioni; un ottimo risultato anche per l’istituto, visto che è la prima volta che .partecipiamo a questo tipo di gara, davvero innovativa ed interessante, che rende attuale la famosa “ricerca” scolastica, eseguita solo qualche anno fa esclusivamente su fonti cartacee.

In virtù del risultato raggiunto, i ragazzi della 2B saranno ufficialmente premiati dall’AICA durante la manifestazione nazionale Didamatica 2018 che si terrà a Cesena dal 19 al 20 aprile.